Login

 

Il 19 Giugno 2017 si è tenuta l’assemblea elettiva Confesercenti, Patrizia De Luise, prima donna ai vertici di un’associazione di piccola e media impresa, è stata eletta con un voto all’unanimità. "Dobbiamo tornare al centro dell'agenda politica perché se le nostre imprese vivono, vivono anche le città e il turismo.” – dichiara De Luise ed aggiunge – “No alla politica che risolve tutto stangando attività e famiglie, bisogna sostenere gli interventi che fanno crescere e riconoscono la dignità e il lavoro di tutti. Abbiamo perso 47 miliardi di consumi.” Viene proposta al governo la detassazione dei prossimi incrementi degli stipendi, - aggiunge la presidente De Luise – “in tal maniera si recuperano 10 miliardi di reddito.” Interviene all’assemblea anche il Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, “Abbattere il carico fiscale sulle imprese che costa immensamente meno rispetto al taglio del carico Irpef"; affermando, inoltre, l’ingovernabilità del Paese senza corpi intermedi. Anche la presidentessa della Camera dei Deputati Laura Boldrini assiste all’assemblea rivolgendo uno sguardo particolare al “women empowerment” ed elogiando la Confesercenti per aver scelto una donna come sua presidente. Un altro grande risultato per il turismo italiano e le imprese di Confesercenti è stata la nomina a membro di presidenza nazionale, del presidente extralberghiero di AIGO Confesercenti Roma e Lazio - Claudio Cuomo – che da subito si complimenta con la neo eletta Patrizia De Luise, “lusingato della fiducia ricevuta, porgo il mio personale in bocca al lupo alla prima donna nella lunga storia di Confesercenti nazionale”; da subito in sintonia con il pensiero della presidente - Cuomo aggiunge - “fermezza, tenacia e determinazione citate nel primo discorso dalla presidente De Luise, saranno le linea giuda del mio mandato”.

Roberta Cristin 

Ufficio stampa - AIGO Confesercenti Roma/Lazio